Al via la stagione 2017!

Eventi, centri estivi, mostre e visite guidate per adulti e bambini. Sarà inaugurata domenica 5 marzo la stagione 2017 della Grotta Nuova di Villanova e dell’alta val Torre che la circonda, un luogo immerso nella natura incontaminata. L’obiettivo è incrementare ulteriormente il flusso turistico e per farlo si punta sui numerosi eventi in programma e sull’imminente inizio dei lavori finalizzati a illuminare la parte della grotta dall’attuale percorso turistico fino alla Sala Regina Margherita. Il cantiere aprirà grazie a un contributo ricevuto dalla Regione. Tra gli appuntamenti più attesi c’è sicuramente la prima edizione dell’Alta Val Torre Outdoor Festival, una giornata dedicata alle famiglie, alle persone disabili e agli sportivi di ogni età, che cercano un’ispirazione nuova per scoprire e vivere una natura ancora sconosciuta. Ci saranno anche le “Meditazioni in grotta”: un affascinante viaggio al centro della grotta e al contempo dentro se stessi. Sarà proposta una meditazione al mese e si alterneranno vari operatori per differenziare l’offerta (bagni di gong, meditazioni guidate, yoga, shiatzu e veri e propri viaggi sonori con strumenti ancestrali e antichi). Non mancheranno le passeggiate geologiche proposte da ForEst Studio Naturalistico, per scoprire alcuni tra i più affascinanti e significativi luoghi delle Prealpi Giulie. Il programma è ricco. Domenica 19 marzo si comincerà con un’escursione sul sentiero geologico di Villanova, recentemente ripristinato. Durante la giornata saranno proposti due appuntamenti: un insolito connubio tra suoni naturali sotterranei e la fisarmonica del virtuoso Paolo Forte. Il 14 maggio, invece, il Gruppo Esploratori e Lavoratori Grotte di Villanova organizzerà la prima edizione dell’evento “Alta Val Torre Outdoor Festival”. Saranno proposte escursioni di vario genere, bagni di suoni, laboratori per bambini, passeggiate con i quattro zampe, percorsi in bicicletta, dimostrazioni di parapendio e manovre speleologiche. “Diversamente Speleo”, domenica 18 giugno, sarà un altro evento da non perdere. Organizzato da tre gruppi speleo del territorio (Grif di Tarcento, Csif di Udine e Gelgv), con la collaborazione degli operatori olistici e degli operatori che lavorano nell’ambito della disabilità con la musicoterapia, la manifestazione prevede la partecipazione di centinaia tra ragazzi disabili e accompagnatori, centri diurni presenti sul territorio, famiglie e volontari speleo. Durante il periodo estivo, per la gioia dei più piccoli, saranno proposte le “Letture in Grotta”, divertente appuntamento per bambini e famiglie. I bimbi, assieme ai loro genitori, potranno ascoltare divertenti favole all’interno della Sala del Laghetto. Quest’anno, inoltre, ci saranno almeno due visite “speciali”, abbinate a interventi musicali inusuali e accattivanti. «Una maniera diversa di vivere la grotta – assicura il direttivo -. Sarà possibile approfondire la storia di questo meraviglioso mondo, che la natura ha costruito in milioni di anni, e viverlo anche con gli altri sensi, ascoltando i suoni dell’acqua, la musica e annusando l’aria fresca». La Grotta Nuova resterà aperta da marzo a novembre. Nei mesi di marzo e aprile ogni domenica e festivi dalle 10 alle 12 e dalle 13:30 alle 18 (ultima partenza 17.30). Il giorno di Pasquetta orario continuato dalle 10 alle 18. Per le comitive e le scolaresche durante la settimana solo su prenotazione. Per informazioni in merito agli orari di apertura visitare il sito internet www.grottedivillanova.itoppure contattare il numero 392-1306550. A partire da domenica riaprirà anche l’ufficio Iat di Grotte di Villanova, dove sarà possibile trovare materiale promozionale sull’intera regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *